lunedì 24 agosto 2009

Pompadour

Ero un po’stufa di avere stoffe e scampolini a giro per l’armadio, in più la noia estiva mi ha dato un po’di coraggio, così mi sono fatta aiutare con la macchina da cucire a realizzare questo progettino tratto da un librino di Tilda… Che ne dite?

Non mi pare venuta malaccio… Magari qualche cucitura storta nella coulisse si poteva evitare, ma era giusto un esperimento ;)

Come vedete dalle foto ho deciso di riprendere in mano anche il mitico tappeto…

Ho usato anche qualche bottoncino in fimo per aggiungere qualche decorazione e il filato del punto festone è un bel ritorto sfumato acquistato all’ultima festa di Casacenina.

Già che ci sono, ringrazio coloro che mi hanno lasciato commenti affettuosi sul precedente post: grazie, fa  bene ricevere qualche carezza virtuale!

Aloha cucicchiosi!

P.S. non indovinerete mai e poi mai cosa ho messo dentro la pompadour… Roba di tutti i colori! Hi! Hi! Hi!

3 commenti:

Alex ha detto...

Ciao bellissima, mi fai venir voglia ma per ora devo trattenermi troppa roba nel calderone devo prima smaltirla. Nell'altro commento ti chiedevo il n di fili usato perchè dalla foto non sembravano due e il risultato mi piaceva, sarà per il tessuto usato io non l'ho mai provato devo prenderne un pezzetto. Baci

Tea ha detto...

è SPLENDIDA!!!!!!!!!!!
BRAVA!!!!!!!!!

Many ha detto...

Ma che belli i tuoi lavori Pulce carissima!! I sacchettini Tilda sono un amore e da quel che si vede il tappeto ti sta venendo un capolavoro!!
Bacione, spero di rivederti prestissssssimo!!!
Many