martedì 8 aprile 2008

Credevo fosse raffreddore...

...Invece era influenza. Insomma, credevo di averla scampata anche quest'anno e invece l'ho presa in pieno. Ora mi sento un po' come i superstiti della peste nei Promessi Sposi. E devo pure recuperare lo studio perso fino ad ora! In questi giorni non ho toccato ago, ero troppo impegnata ad arginare tutti i fastidiosissimi sintomi influenzali! Però non sono stata proprio del tutto ferma: ho accettato l'invito di Manuela e ho cominciato a partecipare al blog Toscane Creative. Oltre che conoscere altre persone nella mia regione col pallino del ricamo, in questo blog vengono segnalate mostre ed eventi vari collegati più o meno a quest'arte. Penso che sia un'iniziativa non solo molto carina, ma anche utilissima. Che dire... Non vedo l'ora di incontrarvi tutte alla prossima Festa del Ricamo, che promette di riunire moltissime ricamatrici italiane.

gateaucoeur Prima dell'influenza, mi sono dedicata anche un po'al tappeto, finendo il fondo panna della bordura a nastro. Sto completando anche l'ultimo pezzetto di nastro... Non è difficile, ma date le dimensioni è una faccenda lunghetta. Credo che mi ci dedicherò negli scampoli di tempo libero in questi giorni, visto che gli occhi hanno fatto temporaneamente sciopero. Sto riflettendo anche sulle vostre proposte per il riempimento dei rombi. Mi piacerebbe seguire il consiglio di Marbe e ricamare dei fiori senza gambo, in modo tale che il tappeto non abbia un orientamento, ma non è facile trovare altri soggetti floreali che si adattino come dimensioni ai rombi, semplici e, soprattutto, senza punto scritto! Anche le idee di Claudia di inserire delle apette e di Chiara, inserire delle foglie verdi, non mi dispiacciono. Beh, se volete dire la vostra avete ancora diversi giorni a disposizione. Io intanto sto realizzando zitta, zitta il pensierino per chi mi darà il più bel suggerimento...

Aloha in guarigione.

cutecolorspixieline1

 

5 commenti:

penelope ha detto...

Ciao Winnie, ti ringrazio per l'interessamento, mi piacerebbe davvero coltivare le competenze per questo ricamo, ma non è così facile. Ho troppi impegni. Ti suggerisco di fare un post sul blog delle toscane e ,se vuoi, io posso aggiungere altri dettagli storici o che documentano il Casalguidi.

pam ha detto...

Ciao tesoro, ma che sfortuna nera prendersi l'influenza in questo periodo...comunque cerca di rimetterti in sesto e guarire in fretta!
Scusa forse io sono più rintronata del solito ma non ho notizie della nuova festa del ricamo di Casa cenina...perchè perchè? Tu puoi darmi qualche info?
Baci Pam

tarta ha detto...

sei guarita??? .... questo tempo è pessimo!!!
per il tappeto ho la mente vuota sigh :(
Ornella

Elena ha detto...

Un enorme in bocca al lupo per una pronta guarigione.
Baci Elena

ernesta ha detto...

Finalmente posso lasciarti il mio saluto, non mi riusciva di entrare ^~^
Spero che tu stia mooolto meglio.
Spero anche che la festa del ricamo non sia per il 31 maggio se no..ciccia...ho un battesimo!!
Un bacione, ernè ^_^