domenica 4 gennaio 2009

Le meringhe Purgatorio...

cutecolorsrecipe5 Salve e a tutte e Buon Anno!!!  Come avete festeggiato? Bagordi? Nottate piene di botti? Io fra amici... E dopo eravamo tutti un po'così:

Immag064

 

Questo è il cagnone di casa degli amici dove sono stata... Accanto c'era un sopravvissuto alla mezzanotte, ma no ho avuto il coraggio di riprenderlo...

Per festeggiare ognuno ha portato qualcosa e a me sono toccati... I dolci, of course... Ho portato due cupole di pandispagna con mascarpone allo zabaione e una ciotola di crema pasticcera da mettere sul pandoro. Mi sa che, se dopo eravamo un po'distrutti è stata anche un po'colpa mia. Visto che i cani avevavano molta paura dei botti, io e una ragazza abbiamo nascosto le miccette nelle borse perchè almeno non venissero scoppiate vicino a loro, e così al ritorno mi sono trovata la borsetta piena di polvere da sparo...kao124

Ma torniamo ai dolci: per fare tutto quel po'po' di roba ho usato ben 13 tuorli e altrettanti albumi sono rimasti nella ciotola. Che farne? Gettarli no, perchè come diceva nonna è Grazia di Dio... E allora?

Il giorno dopo, sfidando il mal di testa da tardeggiamento, mi son messa a cercare una ricetta per le meringhe. Ora le meringhe in casa mia sono un tasto un po'dolente, e infatti quando ho trovato la prima ricetta, il cuoco in questione, in una lunga premessa dallo stile fiorito, mi consigliava di lasciar perdere per farle fare ai professionisti del settore dolciario...

Non paga, mi cerco la ricetta su internet e mi imbatto in questo bel blog: le ricette scientifiche. Veramente bellino. E istruttivo.

cutecolorsrecipeicon2

Seguo la ricetta, ma per prudenza con metà degli albumi. Misuro: lo zucchero, gli albumi con precisione da laboratorio del RIS, faccio proporzioni, frullo lo zucchero per farne zucchero a velo, frullo gli albumi col cronometro, aggiungo succo di limone col contagocce e mi viene una schifezza... Avete presente il Vinavil? Ecco, è la cosa che si avvicina di più...

cutecolorsrecipeicon4

Comincio a pensare di aver versato troppo presto lo zucchero sugli albumi, così ricomincio con l'altra metà degli albumi e una buona dose di nervoso.

Ecco quindi la mia ricetta personale: prendo gli albumi e non li scaldo, li verso in una ciotola d' acciaio moolto grande che sennò schizza anche sul gatto che mi si sta strusciando contro le gambe;  aggiungo un cucchiaino di succo di limone ogni 200 gr di albumi, monto a neve tanto ferma che pare il Perito Moreno, poi mi ricordo di pesare lo zucchero, ma le dosi della ricetta mi sembrano eccessive così faccio una proporzione di 1:1,65 circa... Poi mi ricordo che mi è avanzata una bustina di zucchero vaniglinato del pandoro, la peso con e senza zucchero, poi sottraggo dal peso dello zucchero semolato, perdo la pazienza e faccio a occhio, versando prima lo zucchero a velo e poi poco a poco quello semolato. Scaldo il forno a 90°C, urlo come una pazza che non si trova mai carta da forno in questa porca cucina, metto la carta da forno sulla teglia che non trovo e che poi mi scivola sul collo del piede, pongo con un cucchiaio l'impasto sulla placca da forno con una concentrazione da bramino indù, inforno e comincio a soffrire. Le meringhe a me piacciono morbidine dentro e croccantine fuori, però bianchissime. E quindi devono cuocere pianissimo... Le covo praticamente per 2 ore e mezza, le sforno con cura materna e... Tadaaaaaaaa! Sono venute soavi come nuvolette e buonissime!!

E le meringhe purgatorio sono diventate paradisiache...

Credo che questa ricetta esemplifichi bene la differenza fra uomo e donna, visto che l'autore della ricetta sul blog è un uomo. E come dicono i cugini francesi... Viva la differenzaa!!!

DSCN2651 

 

cutecolorsrecipeline2

Passando ad altre cose dolci... Oggi è arrivato un pacchetto bianco... E ecco... L'Anonima Pensieri Felici mi ha beccato... Non solo sono arrivati pensierini felici ma anche  pensierini che avevo solo desiderato ma non scritto... Insomma, l'APF legge pure nel pensiero. Meditate gente, meditate...

Da Pensierini

 

Un bellissimo thread keeper di Kelmscott Design, la colla anti-sfilacciatura da ricamo (utilissima) e un bel cuore natalizio... E infine:

Da Pensierini

 

 Un bel needleminder in tono con la Winter Queen. Non dico altro: il giorno prima di ricevere il pacco ho pensato di acquistarne uno proprio per lei.

Infine altri due pensierini arrivati direttamente da Paris, dove il mio cuginino Matteo ha trascorso l'ultimo dell'anno: due riviste De fil en Aiguille!

Da Pensierini

 

Qui li potete vedere assieme alla rivista Profilo che ho acquistato qualche giorno fa. Mi ha attirato il ricamo col micio, ma soprattutto quello in basso a destra, con la scritta Love per il numero della rivista dedicato a San Valentino. Domanda: ma secondo voi non ricorda un altro ricamino?? Domani vi faccio vedere a cosa penso che somigli tanto...

Aloha cucinati!

BARRA_29

5 commenti:

Loredana ha detto...

Che carino il tuo blog :-))
Ti ho linkata nel mio e grazie per la visita ;-)
Un bacio, Lò

pam ha detto...

Winnie oddio ho la ridarella, mi piace tantissimo come scrivi le tue avventure! Ecco le meringhe piacciono anche a me come le hai descritte, però onde evitare che mi arrivino in casa i ris veri è °_°! meglio che le acquisti già pronte!!! Ma che belli i regali dell'APF! Baciotti pam

Cocca78 ha detto...

non ho mai sperimentato a fare le meringhe! tutti mi dicono che il livello di difficoltà è moooolto elevato, quindi ho sempre rinunciato! forse proverò seguendo la tua ricetta!!!
baci baci
Carlotta

le ricamine del giovedi ha detto...

Se ti può essere utile per rivestire le scatoline.... ecco un mio vecchio tutoral...

http://lericaminedelgiovedi.blogspot.com/2007/11/passo-passo-scatoline.html
Questa è tonda, puoi usare lo stesso procedimento anche per quelle rettangolari... facendo attenzione a modellare bene gli angoli.. senza pieghe sul davanti intendo..
fai attenzione perchè davvero ci si ustiona con la colla a caldo..
ciao
manuela

Pollon ha detto...

Sai che è un sacco di tempo che voglio provare a fare le meringhe? Ma i pareri che ho sentito sono sempre stati moolto pessimisti e quindi non ho ancora mai provato.. ma quasi quasi adesso sfrutto la tua ricetta!
Ciao ciao, Ila.