lunedì 1 dicembre 2008

Regali di Natale

Ecco qui uno stralcio delle dotte conversazioni che avvengono davanti alla macchinetta del caffè dell'istituto dove sto studiando per diventare gemmologa. Premetto che il bello è che in un piccolo spazio si trovano riuniti campioni di umanità da tutto il mondo, e naturalmente, da tutta Italia. Parlando del più e del meno arriviamo all'argomento regali, e la nostra Sconsi gemmologa interviene dicendo:

"Ieri vidi il mio ragazzo che navigava su internet, credo che stesse guardando una borsa di Luigi Vuittone (Louis Vuitton) lo stilista terrone, da regalarmi...".

E noi:" Ma daiiii! Gli hai rovinato la sorpresa!!!".

Sconsi:"Che dici??? La cronologia guardaiii!!".

E noi:"Aahhhh! Ma come fai se non becca la fantasia giusta?".

Sconsi (con l'aria di chi la sa lunga):"Ieri sira, come sfondo del desktop la misi...".

Insomma se avete paura che non azzecchino il vostro regalo, non avete più scuse... Ora sapete come fare.

E ora veniamo ai risulati del sondaggio:

come potete vedere la maggioranza di voi ha votato per l'uso del telaio in funzione del lavoro da svolgere e della tela usata (34%). Adesso posso dirvi che sono anche io di questo parere. Praticamente a parimerito (21-22%) i due gruppi del telaio sempre e del telaio mai. Quello che mi inquieta è il 4% del puntatore laser per il ricamo perfetto... Farò finta che siate state allo scherzo, ma in fondo in fondo so che c'è qualcuno che veramente la pensa così...

E ora una domanda relativa al sondaggio che si è appena concluso...

vi piace questo telaio??

image

L'ho visto qui. L'ho provato una volta in un negozio toscano e devo dire che è eccezionale sotto molti punti di vista anche nella sua semplicità. A differenza di quello rotondo con una sola ganascia non si sganascia, appunto.(Che giochino di parole cretino... )

Può essere regolato in varie posizioni e, quando ci si sposta sulla tela, semplicemente basta sfilare il cerchio esterno e rimettere la tela in un altro punto. Le crocette non si spiaccicano e non si stirano. Per precauzione basta mettere nel bordo interno del crechio un po'di velcro dalla parte morbida. A Firenze costava 120 euro (!!!!) sul sito citato decisamente meno... Che ne dite di proporlo a Casacenina?

Ultima cosa... Ma voi stanotte avete dormito? Perchè qua si è scatenato un temporale, ma un temporale che fra un po'i gatti facevano luce con la coda... Oh a me i temporali piacciono, ma i gatti che ti si infilano infondo ai piedi con le unghie sfoderate un po'meno...

Aloha Mondaini...

 

3 commenti:

pam ha detto...

Fantastica la Sconsi! Non si finisce mai di imparare ^_^! Questo telaio sembra comodo, io lo proporrei a CasaCenina!!!
Qui niente temporale, per fortuna, unico neo il micetto che ora divide il cuscino con me...oddio divide è un'eufemismo, lui occupa tutto il mio cuscino!!!!!
Baciotti Pam

Elena ha detto...

Anche se io non uso il telaio, questo mi sembra interessante, prova a proporlo!
No, qui nessun temporale, però i miei mici con questo freddo escono per pochissimo tempo in giardino e poi preferiscono rintanarsi in casina!
Bacioni Elena

Effeti ha detto...

Io ho il cerchio grande che uso su un supporto diverso da quello della foto,di solito lo uso per i lavori a mezzo punto con la lana.Per lavori molto grandi forse sarebbe meglio un telaio rettangolare dove poter lasciare il ricamo senza smontarlo ogni volta,ma ci vuole spazio!
Ciao.
Fulvia