giovedì 5 giugno 2008

L'erba dei giardini è sempre più....

Sporca!!! Penserete che siano i soliti vandali o ragazzacci senza valori, etc, etc... No? E invece sentite questa:

mia mamma stava passeggiando nei giardinetti davanti alla Circoscrizione,  quando vede uscire due impiegati dagli uffici, uomo e donna, lei stava finendo di mangiare una banana. Quando la "signora" ha finito, ha preso la buccia e l'ha gettata nel giardino come se fosse la cosa più naturale del mondo. "Brava!!" ha detto mio madre.

Non ha fatto una piega.

Insomma sono un po'stufa di lottare contro i maleducati che hanno preso il cassonetto davanti a casa come una specie di discarica, di trovare aiuole di rifiuti al posto dell'erba e dei fiori, di passeggiare ai girdini come su un campo minato!! Così è un periodo che in famiglia siamo diventate della specie di vendicatrici della monnezza. Per prima cosa, armate di guanti e palette, abbiamo ripulito l'aiuola e lo spazio intorno al cassonetto: se vuoi pulito è inutile che ti lamenti, pulisci che monnezza chiama monnezza. Infatti l'aiola è rimasta pulita. Per il cassonetto ci sono state due vittime: una è stato il centro estetico qui davanti, che ha rovesciato 85 scatolette di crema protettiva solare sul marciapiede, ed un altro è stato un operaio di una ditta di ristrutturazioni che ha pensato bene di pulire il furgone davanti casa mia... Ma dico cosa caspita ti ci vuole, se proprio ti manca il cervello per fare la raccolta differenziata, ad aprire lo sportello di quel fottutissimo cassonetto e a metterci la roba dentro invece di lasciare tutto sul marciapiede?? Il centro estetico si è trovato le 85 scatolette davanti al lussuoso ingresso il mattino dopo con un bel biglietto di cui, per pudore, non riporto il contenuto, mentre il proprietario del furgone ha trovato davanti allo sportello tutta la sua mercanzia con un bel cartellino con scritto il numero verde dello smaltimento rifiuti speciali. Che, fra le altre cose, è pure gratis.

Ma se ci si mettono pure quelli della Circoscrizione no!!!!

Io stasera, già che ho il nervo scoperto, torno col  cane ai giardinetti e appiccico la buccia di banana alla porta a vetri degli uffici, col seguente biglietto: "le bucce di banana mettetevele nel cestino".  Volevo sostituire cestino con un'altra cosa, ma sapete... Sono una signorina perbene....

P.S. tutti i bigliettini che ho lasciato erano firmati con nome e cognome, le proteste anonime non mi sono mai piaciute: puzzano di ipocrisia.

16

Aloha differenziati...

 

7 commenti:

ernè ha detto...

Winnieeeee...clap clap clap clap!!! Bravissima, bisogna farli vergognare e chissà che non la smettano di imbrattare ogni cosa..tanto non è casa loro.
Hai fatto benissimo, peccato la distanza...sai che squadra saremmo tu, mamma ed io???....
Qualche anno fa davanti alla porta di un "altolocato" ho fatto anch'io un bel recapito:ciò che il suo amato cagnolone, un mastino napoletano, aveva lasciato davanti alla mia porta..anch'io lasciai il mio biglietto firmato ed ogni volta che lo incontravo lo guardavo dritto negli occhi, ma solo per un attimo, perché avvassava subito lo sguardo.....che soddisfazioooooneeee!!!
Un abbraccio...- 2 ^_^
ernè

sandra ha detto...

sei forte!!

Anonimo ha detto...

Grande Winnie! Io lo ribadisco che gli animali con le persone non hanno niente da spartire, odiano vivere nello sporco e sono molto intelligenti, mentre l'essere umano è completamente demente. Potrei proseguire per ore su quanto stimi gli animali e su quante poche sono le persone che rispetto, perciò mi fermo qua....... Brava
Emily

pam ha detto...

Winnie, innanzitutto grazie per gli auguri! Poi i miei più sinceri complimenti per quello che tu e la tua mamma avete fatto, ormai la maleducazione regna imperante, pensa che ai giardinetti pubblici vicino a me (dove ci sono tanti giochi per bimbi), ad un certo punto si sono lamentati per alcuni proprietari di cani maleducati che non raccoglievano i "regalini" degli animali, sai io cosa ho fatto? Una bella lettera al giornale, facendo osservare che, magari avrebbero dovuto schifarsi di più nel far giocare i bimbi in un posto dove oltre ai regali dei cani c'erano bottiglie di birra rotte ovunque e altre cose "intime" che non riporto...qui invece di migliorare tra un po' diventeremo dei trogloditi!
Divertiti anche per me alla festa del ricamo mi spiace tantissimo non poterti conoscere, ma sono sicura ci sarà un'altra occasione!
Aspetto di leggere il reportage!
Buona Festa bacioni Pam

angela ha detto...

Ciao Winnie, appena riesco a venire a Pistoia con calma te lo faccio sapere, almeno ci incontriamo. Come ti è andata ieri all'università??
Mi ha fatto piacere conoscere sia te che tua madre, molto affiatate!!
A presto
Angela

tarta ha detto...

hai fatto benissimo!!!! chissà che in molti prendano il tuo esempio .... queste persone si devono vergognare per quello che sono!!!!
Ornella

ha detto...

Wow!!! Grande!
Anche io non sopporto chi non riesce a capire che tenere pulito è molto meglio che dover pulire!
Ti aggiungo tra i miei preferiti, così non dimentico di passare più spesso di qua!